Menu
Sei in: Aree territoriali » Lucca » News ed Eventi » 

Lucca, ecco il contributo del Comune a sostegno del pagamento delle locazioni commerciali

10 novembre 2022 In evidenza, Locations, Lucca

1.000 euro una tantum per le attività con sede a Lucca e con una superficie di vendita inferiore o uguale a mq. 300. Contatta Confesercenti Toscana Nord per la domanda.

Con Deliberazione di Consiglio Comunale di Lucca n. 82 del 20/09/2022 sono stati previsti interventi di natura economica in favore delle micro e piccole imprese; l'amministrazione comunale, nello specifico, ha predisposto un intervento con parte delle proprie risorse per l'assegnazione di contributi a sostegno delle attività economiche lucchesi per affrontare il pagamento del canone di locazione dei locali sede delle attività, e contribuire così al superamento della difficile congiuntura economica per le stesse.

CHI PUÒ ACCEDERE AL CONTRIBUTO. Possono partecipare i soggetti (imprese) che alla data di pubblicazione della delibera siano possesso dei seguenti requisiti e condizioni:

1. essere iscritti al Registro Imprese ed attivi da almeno 3 anni e risultare in attività alla data di pubblicazione dell'avviso;

2. avere sede legale e operativa nel Comune di Lucca;

3. avere un volume di affari, complessivo, a fini IVA, per l'anno 2021 non superiore a €. 1.000.000;

4. essere titolari di un contratto di locazione dei locali ad uso commerciale, artigianale, turistico-ricettivo o con qualsiasi altra destinazione purché compatibile con l'attività svolta nell'immobile stesso, debitamente registrato;

5. tra i soggetti "locatore" e "affittuario", siano essi persone fisiche o giuridiche, non deve intercorrere nessun rapporto di compartecipazione e/o interesse;

6. le attività di commercio devono avere una superficie di vendita inferiore o uguale a mq. 300;

7. l'impresa non deve avere nel suo oggetto sociale la costruzione di immobili e/o la gestione di proprietà immobiliari, anche attraverso società ad essa collegate/partecipate.

CONTRIBUTO. Il contributo della presente misura straordinaria è determinato in € 1.000 una tantum, sulla base delle risorse economiche disponibili, che potrà essere erogato nella sua interezza solo qualora non sia superiore al 70% dell’importo del canone di locazione annuale 2022, nel rispetto di quanto disposto dall'art. 9 del vigente “Regolamento comunale generale per la concessione di contributi e benefici economici a persone ed enti pubblici e privati” , approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 2 del 08/01/2019. Nel caso in cui le domande pervenute siano in numero tale da superare la disponibilità economica complessiva del contributo di € 400.000 stanziata per erogare la somma una tantum di € 1.000, si procederà alla rideterminazione e conseguente riduzione della quota suddetta, in maniera tale da poter erogare un contributo a tutti i richiedenti aventi diritto.

COME PRESENTARE LA DOMANDA. Le domande di partecipazione dovranno essere compilate, a pena di nullità, esclusivamente sul forum online predisposto dal Comune di Lucca e disponibile sulla pagina web del portale AIDA all’indirizzo aida.toscana.it/as/x1/home. Le domande dovranno essere firmate digitalmente e corredate da copia di un documento di identità del richiedente in corso di validità e dovranno pervenire, a pena di improcedibilità, entro il 02/12/2022. Le domande incomplete o compilate in maniera erronea non potranno essere accolte, né integrate.

Per informazioni e per la presentazione della domanda contattare la sede di Confesercenti Toscana Nord Area Lucchese allo 0583 43281.

Confesercenti Toscana Nord - Via Ponte a Piglieri, 8 - Pisa - Tel. 050 888000 - Fax 050 503119 - info@confesercentitoscananord.it - privacy