Menu

Ambulanti, Montignoso pubblica il bando nel rispetto della Bolkestein

24 novembre 2016 In evidenza, Lunigiana, Massa Carrara

Pierpaolo Pucci presidente Anva: “Grazie all’impegno della nostra associazione sono stati recepiti criteri e principi che consentiranno agli operatori titolari del posteggio di salvaguardare il loro posto di lavoro".

La Direttiva Bolkestein è da diversi anni lo spauracchio dei commercianti su area pubblica. E’ una direttiva europea che rimette in discussione i criteri di assegnazione dei posteggi nei mercati e nelle fiere tramite un bando pubblico a cui possono partecipare tutti. Il timore è che gli ambulanti che svolgono da anni la loro attività nei mercati settimanali perdano la concessione e conseguentemente il posto di lavoro.

Le associazioni di categoria, con Confesercenti in prima fila, stanno da tempo lavorando per tutelare gli ambulanti storici.  Il risultato sembra raggiunto perché i comuni del territorio stanno deliberando con criteri che garantiscono certezze e mettono al riparo da spiacevoli sorprese.

Il Comune di Montignoso è stato il primo a pubblicare il bando per l’assegnazione delle concessioni in scadenza nel 2017 e dei posteggi liberi nel mercato del Cinquale e nelle fiere che dovranno essere riassegnati in base alla Direttiva Bolkestein. Nessuna sorpresa per gli ambulanti che vogliono confermare il loro perché le tutele non mancano. 

Il bando per partecipare all’assegnazione della concessione delle aree adibite a commercio su area pubblica è reperibile sul sito del Comune di Montignoso e al suo interno sono indicati tutti gli spazi da assegnare. Le domande possono essere presentate dal 28 novembre fino al 27 dicembre secondo lo schema deliberato e pubblicato sul Bollettino della Regione Toscana lo scorso 9 novembre.

La selezione riguarda le 154 concessioni in scadenza sia il 7 maggio che il 4 luglio 2017, vengono poi messi a bando anche i posteggi rimasti finora liberi, in totale 66, di cui 8 relativi al mercato del Cinquale e 58 alle fiere  per i quali non si applica il criterio dell’anzianità acquisita nel posteggio stesso.

Le domande di assegnazione dei posteggi liberi dovranno riportare l’area del mercato o della fiera per la quale si intende concorrere e il settore merceologico con l’eventuale specializzazione senza indicare il numero del posteggio. Gli operatori saranno chiamati dall’amministrazione comunale a scegliere i posteggi nel rispetto dell’ordine delle graduatorie. Le concessioni avranno durata di dodici anni dalla data del rilascio, ma quello che maggiormente interessa sono i criteri con cui vengono stilate, in caso di più partecipanti al bando per un singolo spazio, le graduatorie di assegnazione.

Si terrà di conto della “maggiore professionalità acquisita nel posteggio messo a bando, comprovata dall’anzianità di iscrizione nel registro delle imprese quale azienda attiva relativa all’attività di commercio su area pubblica, anche se maturata in periodi discontinui, riferita al soggetto titolare dell’impresa alla data di pubblicazione del bando sommata a quella dell’eventuale suo dante causa.
Una conferenza Stato-Regioni del 2012, recepita dalle amministrazioni comunali ha stabilito che per “l’anzianità nel posteggio”, quindi al concessionario uscente, possono essere riconosciuti fino a 40 punti di valutazione rispetto a chi partecipa ex novo, garantendo di fatto la certezza di riconfermare il proprio posteggio.

“Grazie all’impegno della nostra associazione – dichiara Pierpaolo Pucci Presidente ANVA Confesercenti di Massa Carrara – sono stati recepiti criteri e principi che consentiranno agli operatori titolari del posteggio di salvaguardare il loro posto di lavoro. Superato questo ostacolo non banale – prosegue Pucci – ora occorre presentare le domande e farle per bene, senza sbagliare. Gli uffici di Confesercenti del territorio sono a disposizione della categoria per qualsiasi tipo di informazione e di chiarimento.Con l’occasione ricordiamo agli operatori del mercato settimanale del martedì a Massa che il comune ha pubblicato un bando per la miglioria del posteggio, in questo caso le domande possono essere presentate dal 22 al 29 novembre 2016, anche in questo caso gli uffici Confesercenti sono a disposizione per qualsiasi informazione.”

Confesercenti Toscana Nord - Via Ponte a Piglieri, 8 - Pisa - Tel. 050 888000 - Fax 050 503119 - info@confesercentitoscananord.it - privacy