Menu

Marina di Massa, gli ambulanti chiedono al Comune di mantenere gli impegni

22 gennaio 2022 In evidenza, Locations, Massa Carrara

Protesta dei banchi di via Zini e via Mazzini che da marzo 2021 attendono lo spostamento previsto nell'accordo con l'amministrazione.

Gli operatori ambulanti di via Zini e via Mazzini a Marina di Massa hanno deciso di mettere in atto una protesta clamorosa scegliendo di non aprire i propri banchi nel giorno di mercato.

“Da tempo chiediamo di essere spostati dalle aree periferiche di via Zini e via Mazzini per essere inseriti nel percorso del mercato – spiegano il presidente Anva Massa Carrara Daniele Tozzi ed il responsabile Confesercenti Massa Carrara Adriano Rapaioli -. E il Comune si era pure impegnato allo spostamento in un incontro nel marzo scorso formalizzando lo spostamento, tanto da ricevere il nostro ringraziamento. Ma, a distanza di un anno, non è cambiato niente. In un periodo di così forte difficoltà, dovrebbero essere più attenti ad ascoltare le esigenze della categoria». Operatori che minacciano anche proteste più eclatanti.

“Vogliamo farci sentire con forza visto che lavorare in via Zini e via Mazzini è un'impresa: nessun collegamento con il resto del mercato, piante che non permettono di aprire le tende, mancanza di sicurezza. “Siamo d'accordo su quanto stanno facendo gli operatori: dopo tutto questo tempo deve essere presa una decisione definitiva – concludono Tozzi e Rapaioli -. Come associazione, siamo disposti a confrontarci con l'amministrazione per risolvere questo grave problema”. 

Confesercenti Toscana Nord - Via Ponte a Piglieri, 8 - Pisa - Tel. 050 888000 - Fax 050 503119 - info@confesercentitoscananord.it - privacy