Menu

Massa, esenzione del suolo pubblico fino al 30 giugno

15 giugno 2022 In evidenza, Locations, Massa Carrara

Soddisfazione di Confesercenti Toscana Nord: era importante che l'agevolazione riguardasse anche gli ambulanti e non solo i pubblici esercizi.

Esenzione totale della tassa sul suolo pubblico, su tutta Massa, dal 31 marzo al 30 di giugno. Il Comune accogliendo anche le richieste di Confesercenti e Confcommercio ha deciso di estendere per tre mesi l'esenzione già in vigore nel periodo di emergenza sanitaria.

«Abbiamo voluto cogliere gli stimoli della città e delle associazioni di categoria per supportare le attività commerciali ed artigianali», ha spiegato l'assessore alle Attività produttive Paolo Balloni. Questo perché pur con tutti gli scongiuri del caso «oggi la pandemia sembra ormai lontana, però le condizioni economiche non sono favorevoli. Da qui la scelta di supportare le imprese, mediante l'esenzione totale della Cosap dal primo aprile fino alla fine di giugno». Esenzione che riguarda tanto le attività "fisse" quanto gli ambulanti (circa 120 le prime e 160 le seconde), e che comporta di conseguenza uno slittamento dei pagamenti, che adesso passano a fine settembre, ottobre e novembre.

«Ringraziamo gli assessore Balloni e Baratta per aver compreso come gli effetti della pandemia sulle imprese non si siano d’incanto cancellati – spiega il responsabile Confesercenti Toscana Nord Adriano Rapaioli – e che un sostegno concreto in questa fase di ripartenza sia necessario. Grazie per aver accolto anche le nostre forti sollecitazioni affinchè il provvedimento interessasse anche gli ambulanti, visto che in altre realtà i Comuni hanno deciso di agevolare solo i pubblici esercizi”.

Confesercenti Toscana Nord - Via Ponte a Piglieri, 8 - Pisa - Tel. 050 888000 - Fax 050 503119 - info@confesercentitoscananord.it - privacy