Menu
Sei in: Aree territoriali » Pisa » News ed Eventi » 

Nuovi pacchetti turistici dei Monti Pisani da integrare con quelli di Pisa

21 gennaio 2019 In evidenza, Locations, Monti Pisani

La presidente Laura Grassi: "Il primo passo è stato lo sconto per i bus turistici che oltre alla Torre prevedono tour anche alla Certosa di Calci e al Museo di Storia Naturale".

“Inserire la Certosa di Calci ed il Museo di Storia Naturale in un percorso turistico integrato con Pisa attraverso un incentivo economico per i bus turistici è un passo fondamentale per far crescere ulteriormente l’offerta e soprattutto per arricchirla rispetto ad un mercato, specie quello estero, alla ricerca sempre di novità”.

Questo il commento di Laura Grassi, presidente Confesercenti Monti Pisani, all’annuncio dei Comuni di Pisa e Calci di aver trovato un accordo con Pisamo per scontare la sosta dei bus turistici in alta stagione nella città della Torre se nel tour viene inserita anche la Valgraziosa.

“Da tempo stiamo lavorando con il sindaco di Calci Massimiliano Ghimenti, anche attraverso il nostre Centro commerciale naturale – dice ancora Laura Grassi -, per migliorare l’offerta turistica della Valgraziosa. La Certosa, il Museo, le bellezze naturalistiche (purtroppo adesso danneggiate dall’incendio) non sono certo seconde a nessuno nella nostra provincia. Hanno solo bisogno di una promozione integrata e soprattutto collegata a Pisa che rimane il polo attrattivo per eccellenza. Noi abbiamo proposto iniziative in passato, ultima la collaborazione con il Certosa Festival altro evento di caratura internazionale. Questa promozione per i bus turistici ci spinge da subito a pensare iniziative per l’alta stagione che coniughino il turismo al ricco tessuto commerciale calcesano ed ovviamente all’offerta enogastronomica e ricettiva di cui il territorio è ricco come numero e livello qualitativo”.

Ma secondo la presidente di Confesercenti Monti Pisani, il passo di Pisamo deve essere solo il primo in questa direzione. “Il nostro Lungomonte ha offerte davvero variegate. Penso ad esempio alle terme di San Giuliano, ai percorsi naturalistici fino al mare di Vecchiano, alla Rocca di Riprafatta per il cui recupero siamo a fianco del Comitato, al Palio di Buti ed al borgo di Vicopisano. Lavoriamo da subito – conclude Laura Grassi – ad un pacchetto che unisca tutto il Lungomonte da presentare ai tour operator e quindi con la possibilità di applicare lo sconto per i bus turistici a coloro che inseriscono nel tour di Pisa anche il nuovo pacchetto”.

Confesercenti Toscana Nord - Via Ponte a Piglieri, 8 - Pisa - Tel. 050 888000 - Fax 050 503119 - info@confesercentitoscananord.it - privacy