Menu
Sei in: Aree territoriali » Pisa » News ed Eventi » 

Pisa, le Pigotte Unicef per l'Ucraina tra i banchi della scuola Nicola Pisano

14 aprile 2022 In evidenza, Locations, Pisa, Monti Pisani

Bella iniziativa promossa dal Corpo Guardie di Città e da Confesercenti Toscana Nord per sostenere i bambini vittime della guerra.

Una bella mattinata all’insegna della solidarietà a favore del popolo ucraino per una prima e una seconda elementare della scuola primaria Nicola Pisano dell’Istituto Comprensivo Statale “Leonardo Fibonacci”. I bambini hanno accolto una piccola delegazione composta da Giuseppe De Benedittis, Presidente di Unicef Pisa, Anna Michelotti studentessa di Scienze per la Pace e tirocinante per Unicef e Simone Romoli, responsabile Area Pisana Confesercenti Toscana Nord per presentare le bambole Pigotte che sono state regalate da parte di Mariano Bizzarri Ollandini, Presidente del Corpo Guardie di Città. Giuseppe De Benedittis ha introdotto con parole semplici l’attività di Unicef.

“Compito dell’Unicef in Italia - ha spiegato il Presidente -, è quello di informare più persone possibili e in particolare i bambini e attraverso di loro le loro famiglie, di quanto può essere fatto per aiutare i tantissimi bambini in difficoltà, in modo che le persone possano trovare il loro lato solidale e generoso e facciano offerte che, attraverso Unicef, arriveranno, con gli aiuti appropriati, dove questi servono. Le Pigotte (bambole di pezza realizzate dai volontari dell’UNICEF) sono nate proprio per questo scopo: per essere “adottate” in modo che con il ricavato si possano acquistare cibo o medicinali per salvare delle vite di bambini”.

I bambini della I A in Via M. Lalli e II A in Piazza San Francesco hanno mostrato di seguire con grande interesse gli interventi del Presidente UNICEF De Benedittis, interrompendolo spesso con domande o proposte. Alla fine della bella mattinata con i bambini il Presidente del Comitato Provinciale per l'UNICEF di Pisa ha ringraziato il Corpo Guardie di Città e il suo Presidente Mariano Bizzarri Ollandini per la generosa e sincera adesione ai programmi e interventi di UNICEF: “ Corpo Guardie di Città ha acquistato le 50 bambole Pigotte donate ai bambini della scuola primaria Nicola Pisano di Pisa che, adottandole, hanno accolto e si sono fatti promotori del messaggio di solidarietà e pace che esse portano. Ci auguriamo altresì che anche altre realtà del territorio ne possano trarre stimolo e ispirazione ”. Il Comitato UNICEF di Pisa ricorda inoltre che chi volesse partecipare con donazioni, di qualsiasi importo, potrà utilizzare, con causale “ Emergenza Ucraina ”, l’Iban IT16Q0103014000000004018837 intestato a Comitato italiano per l'UNICEF Fondazione Onlus/Comitato di Pisa o con carta di credito tramite la Rete del Dono: www.retedeldono.it/it/comitato-unicef-pisa/emergenza-ucraina.

Alla consegna delle pigotte era presente anche Simone Romoli, responsabile area pisana Confesercenti Toscana Nord. “Un tuffo nel passato che mi ha sinceramente emozionato nel vedere l'attenzione con cui i bambini seguivano le spiegazioni e le domande pertinenti che venivano poste. Ringrazio il Corpo Guardie di Città per aver concesso questa opportunità agli alunni della scuola primaria Nicola Pisano sposando lo spirito dell'iniziativa di Confesercenti e Unicef " Adotta una pigotta". Ma non finisce qui perché c’è un altro modo per aderire all’iniziativa, da oggi le pigotte saranno disponibili per l'adozione nei seguenti esercizi commerciali, a Pisa Hamburgeria Agricola Toscana, BluBay Ford, Erili Viaggi, Emporio Armani, Borghetto 25 ; Sport Style a Tirrenia ; Magie Noir a Marina di Pisa ; Bimbi Stellari a Vecchiano ; La Bottega del Goloso e il Macinapepe a Mezzana ; Fantasie Floreali a Visignano ; Officina 23 a Cascina ; Pizzeria Aurilio e 1,2,3 Stella a Pontedera”.

Confesercenti Toscana Nord - Via Ponte a Piglieri, 8 - Pisa - Tel. 050 888000 - Fax 050 503119 - info@confesercentitoscananord.it - privacy