Menu
Sei in: Aree territoriali » Pisa » News ed Eventi » 

Spiagge, concessioni fino al 2033 con l'approvazione del Decreto Rilancio

10 luglio 2020 In evidenza, Locations, Toscana Nord

Superbonus anche per le seconde case e sconti su auto e moto non inquinanti, sono le altre novità inserite nel provvedimento che è diventato legge.

Il Decreto Rilancio è legge dopo l’approvazione definitiva alla Camera. Nel passaggio parlamentare ci sono state alcune modifiche come ad esempio l'allargamento alle seconde case del superbonus al 110%, gli incentivi per l'acquisto di auto Euro 6, lo slittamento di un mese dei congedi per i genitori, l'anticipo della Cig prevista per l'autunno, il rinnovo dei canoni delle spiagge fino al 2033.

SPIAGGE. Le concessioni degli stabilimenti balneari sono prorogate fino al 2033.

SUPERBONUS. La detrazione al 110% per gli interventi che rendano gli edifici più efficienti dal punto di vista energetico e più sicuri in caso di terremoti è stata estesa anche a immobili del Terzo settore e alle seconde case, ad esclusione delle abitazioni di lusso, delle ville e dei castelli. Potranno invece usufruirne i proprietari delle villette a schiera. Per l'efficientamento energetico sono stati rivisti al ribasso i tetti di spesa detraibile, che variano in base al tipo di abitazione. Resta la possibilità di eseguire gli interventi senza mettere mano al portafogli, cedendo il superbonus alle imprese che eseguono i lavori o ad un istituto finanziario

ECOBONUS AUTO E MOTO. Incentivi fino a 3.500 euro per chi acquista un'auto Euro 6 (categoria che comprende anche vetture a benzina e gasolio) e rottama un mezzo vecchio almeno di 10 anni. L'incentivo si dimezza senza rottamazione. Il bonus vale fino al 31 dicembre 2020 per auto con prezzi fino a 40 mila euro. Auto green: l'incentivo arriva a 10 mila euro per le elettriche e a 6.500 per le ibride. Per moto e motorini elettrici o ibridi l'ecobonus nel 2020 sale fino a 4 mila euro in caso di rottamazione. Incentivo anche senza rottamazione, ma fino a 3.000 euro.

CIG E CONTRATTI. Le quattro settimane di Cig Covid previste per l'autunno si potranno anticipare fin da subito. Mentre i contratti di apprendisti e lavoratori a termine saranno prorogati di tanti giorni quanti sono stati quelli di stop per il lockdown. Via libera anche all'adeguamento delle pensioni per gli invalidi totali, che passano da 285 ad almeno 516 euro.

SCONTO IMU. I Comuni potranno premiare con uno sconto fino al 20% chi, per pagare l'Imu, scelga l'addebito sul conto corrente.

DOCUMENTI. Le carte d'identità e le patenti scadute durante il lockdown resteranno valide fino alla fine dell'anno

CONGEDI. Chi ha figli fino a 12 anni potrà utilizzare fino al 31 agosto (un mese in più del previsto) i 30 giorni di congedo retribuito al 50%.

Confesercenti Toscana Nord - Via Ponte a Piglieri, 8 - Pisa - Tel. 050 888000 - Fax 050 503119 - info@confesercentitoscananord.it - privacy