Menu

San Miniato, rinviata al 30 settembre la rata per l'occupazione del suolo pubblico

07 aprile 2020 In evidenza, Locations, Valdera

Sia per commercianti a posto fisso che per ambulanti. Per il direttivo Confesercenti San Miniato si dovranno poi scontare dalla tariffa i giorni non lavorati.

“Lo slittamento della rata di fine marzo della tassa per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche è un passo importante per il sostegno delle attività ambulanti del nostro territorio ed ovviamente anche dei negozi a posto fisso. Ringraziamo il sindaco Giglioli e la vicesindaco Montantelli per aver raccolto le richieste che la nostra categoria aveva formulato dall’inizio di questa emergenza”.

Sono il presidente del direttivo San Miniato di Confesercenti Toscana Nord Salvatore Vigliotti ed il vicepresidente Maurizio Casalini, ad esprimere soddisfazione per la decisione del Comune di San Miniato di posticipare al 30 settembre, senza incorrere in alcuna sanzione o interesse di mora, la rata della Tosap per gli ambulanti e i commercianti fermati dai decreti governativi. “Un intervento rivolto agli ambulanti che durante l'emergenza hanno dovuto tener chiusi i propri banchi di generi non alimentari – dicono ancora i rappresentanti di Confesercenti Toscana Nord - e poi anche per tutte quelle attività commerciali a posto fisso per le quali è stata disposta la chiusura".

"Ovviamente ci auguriamo che questo sia solo il primo intervento e già da adesso ci mettiamo a disposizione per analizzare la situazione delle prossime settimane. Il pagamento infatti è stato, per ora, solo rimandato. Il problema quindi si riproporrà a settembre dove per le tariffe dei mercati bisognerà considerare, ad esempio, quanti sono stati annullati per non far pagare l’occupazione in quelle occasioni. A livello nazionale – concludono – ci stiamo muovendo affinchè lo Stato supporti i Comuni che giocoforza dovranno rinunciare a queste entrate che costituiscono la linfa dei loro bilanci”.

Confesercenti Toscana Nord - Via Ponte a Piglieri, 8 - Pisa - Tel. 050 888000 - Fax 050 503119 - info@confesercentitoscananord.it - privacy