Menu

Sconti Tari a Volterra e San Miniato: raccolto l'appello degli imprenditori

02 luglio 2021 In evidenza, Locations, Valdera, Valdicecina

L'apprezzamento alle due amministrazioni comunali da parte del presidente Valdicecina Jonni Guarguaglini e dal presidente Valdera Cuoio Alessandro Cai.

“Un sostegno concreto alla ripresa delle attività sotto forma di un risparmio sulla tassa dei rifiuti come da noi sempre richiesto. Ancora una volta il sindaco Santi e la sua amministrazione si dimostrano vicini alle esigenze degli imprenditori volterrani”. E’ positivo il giudizio di Confesercenti Toscana Nord, con il suo presidente Valdicecina Jonni Guarguaglini ed il coordinatore Claudio Del Sarto, all’approvazione degli sconti Tari da parte dell’amministrazione comunale di Volterra. “Ringraziamo il Comune per questo passaggio fondamentale sulla tassa dei rifiuti da noi sempre sollecitato a tutti i tavoli di confronto – spiegano Guarguaglini e Del Sarto -. La ripartenza è in atto ma con ritmi ancora lenti e soprattutto che non permettono ad oggi di compensare le perdite, soprattutto delle attività legate al turismo, dei lunghi mesi di restrizioni. Poter contare su uno sconto sui rifiuti è un primo passo. Il rapporto con il sindaco e la sua giunta – concludono i vertici di Confesercenti Valdicecina – è stretto e proficuo. Siamo sempre disponibili a portare il nostro contributo fattivo e mai demagogico per risolver i problemi che gli imprenditori vivono ancora sulla loro pelle”.

Apprezzamento anche per gli interventi messi in campo dal Comune di San Miniato nella parole del presidente Valdera Cuoio Alessandro Cai, del coordinatore Valdera Cuoio di Confesercenti Toscana Nord Claudio Del Sarto e della presidente del Centro commerciale naturale Edi Gori. “Non solo scongiurare gli aumenti ma anche provvedere ad una riduzione per quanto riguarda la tassa sui rifiuti. Un ringraziamento all’amministrazione comunale di San Miniato, in particolare al sindaco Giglioli e all’assessore Montanelli, per aver raccolto le nostre istanze ed aver compreso come in questa fase di lenta ripartenza le imprese non avrebbero potuto sostenere ulteriori aumenti delle imposte. In questi mesi il dialogo con l’amministrazione comunale è stato quasi quotidiano segno di una volontà di collaborazione e soprattutto della comprensione di una situazione ancora di grande difficoltà delle imprese commerciali anche se i tempi bui del lockdown sono alle spalle. La tariffa dei rifiuti è sempre stata al centro delle nostre richieste,  soprattutto adesso che alla luce delle modifiche normative potevano scattare addirittura aumenti.  Il Comune – concludono – ha invece recuperato un sostanzioso fondo economico non solo destinato al contenimento degli aumenti, ma anche in grado di prevedere alcune riduzioni generalizzate  su tutte le utenze non domestiche”

Confesercenti Toscana Nord - Via Ponte a Piglieri, 8 - Pisa - Tel. 050 888000 - Fax 050 503119 - info@confesercentitoscananord.it - privacy