Menu

Vetrina Toscana incontra la Lunigiana, l'evento finale

18 dicembre 2019 In evidenza, Locations, Lunigiana

Tavola rotonda con amministratori, imprenditori e produttori locali presso l'Agriturismo Montagna Verde di Licciana Nardi.

Una tavola rotonda con amministratori comunali, operatori turistici e produttori, ha concluso l’iniziativa “Vetrina Toscana incontra la Lunigiana” promossa da Confesercenti Toscana Nord, Regione Toscana e Camera di commercio di Massa Carrara.

Ad ospitare l’appuntamento conclusivo è stato l’Agriturismo Montagna Verde di Licciana Nardi con la titolare Barbara Maffei splendida padrona di casa. “Dopo l’appuntamento dedicato alla premiazione della Disfida del Testarolo – ha spiegato il presidente Massa di Confesercenti Toscana Nord, Paolo Arpagaus – organizzato al Castello dell’Aquila di Gragnano, ecco questa iniziativa conclusiva che ha voluto essere un spunto di riflessione per la promozione di un territorio davvero unico come la Lunigiana. Con gli amministratori, i produttori di vere eccellenze come ad esempio il miele o la farina di castagne Dop, e gli imprenditori abbiamo fatto il punto su un territorio che deve a nostro avviso solo migliorare nel modo di vendersi. Un territorio – ha sottolineato ancora Arpagaus – sui cui hanno creduto e investito forse addirittura prima gli imprenditori che le istituzioni. Ora è il momenti di crescere ancora facendo leva proprio sull’enogastronomia sempre più volano di un turismo di qualità. L’esempio dell’Agriturismo Montagna Verde è uno dei tanti, di realtà che sono conosciute più al di fuori dei nostri confini e che portano in Italia e anche nel mondo il nome della Lunigiana”.

Uno dei temi affrontati nella tavola rotonda è stato quello del Distretto Rurale, con la Lunigiana pronta alla sua costituzione. “Anche in rappresentanza dell’Unione dei Comuni – ha detto il sindaco di Bagnone Carletto Marconi – posso affermare che il progetto di costituzione con la Regione è partito attraverso i tavoli tecnici aperti anche alle associazioni di categoria. Sarà uno strumento in più per vendere in modo ancora migliore il pacchetto Lunigiana. In ottica ovviamente turistica ma partendo da eccellenze del territorio legate alla stagionalità come ad esempio le castagne o le cipolle di Treschietto”.

Questo “per pensare ancora più in grande – ha aggiunto Francesco Fedele, vicesindaco di Comano – con un progetto di largo respiro che veda i Comuni, gli operatori ed i produttori tutti uniti”. Sono stati poi gli imprenditori, rappresentati tra gli altri da Giovanna Zurlo presidente Associazione Operatori Turistici Lunigiana e dalla padrona di casa Barbara Maffei, a mettere l’accento sulla valorizzazione del legame tra territorio e prodotti tipici per attrarre un turismo che  sempre più sceglie le sue mete in base all’attenta conoscenza del territorio proprio a partire dalla sua enogastronomia.

Di salto di qualità anche dell’offerta dei ristoratori hanno parlato invece Rodolfo Paganini e Antonio Morelli, presidente Associazione Cuochi Massa Carrara e chef del Castello di Pontebosio. Dopo i saluti del responsabile Massa Carrara di Confesercenti Toscana Nord Adriano Rapaioli e del direttore Miria Paolicchi, una degustazione di piatti tipici a cura dello chef di Montagna Verde Pietro Soccini.

Confesercenti Toscana Nord - Via Ponte a Piglieri, 8 - Pisa - Tel. 050 888000 - Fax 050 503119 - info@confesercentitoscananord.it - privacy