Menu
Sei in: Aree territoriali » Versilia » 

Confesercenti e Cna insieme per salvare la stagione turistica

07 aprile 2014 Valdicecina, In evidenza

Giovedì 10 aprile alle 21 (Sala Melani, Torre Toscano in piazza San Michele), assemblea congiunta di tutti gli operatori. Viabilità e segnaletica stradale dove si comunica che a Volterra si può arrivare. E ancora prendere le giuste misure affinché il Colle sia accessibile ai disabili e mettere un vigile urbano o un ausliare del traffico per dare le giuste indicazioni, specialmente ai bus turistici, davanti al monumento. Sono solo alcune delle questioni che Confesercenti toscana nord e Cna Volterra discuteranno con gli operatori.

 

Viabilità e segnaletica stradale dove si comunica che a Volterra si può arrivare. E ancora prendere le giuste misure affinché il Colle sia accessibile ai disabili e mettere un vigile urbano o un aisliare del traffico per dare le giuste indicazioni, specialmente ai bus turistici, davanti al monumento. Sono solo alcune delle necessità che Confesercenti toscana nord e Cna Volterra metteranno sul tavolo dell’assemblea “Volterra è sicura, pronti per accogliere i turisti” convocata per giovedì 10 aprile alle 21 (Sala Melani, Torre Toscano in piazza San Michele). Le due associazioni in tandem firmano un documento unitario: un chiaro messaggio per salvare la stagione turistica già avviata, nonostante i disagi causati dalle frane di inizio anno. «Volterra è sicura e i lavori per strade e mura stanno procedendo a ritmo forzato. La nostra città è più bella che mai nonostante i brutti colpi ricevuti», dichiarano Yuri Gabellieri, presidente Cna Valdicecina, e Katiuscia Montagnani, presidente Confesercenti . «E’ stato creato un tavolo di consultazioni aperto a tutte quelle realtà e associazioni volterrane che in un modo o nell’altro possano dare un contributo nell’affrontare questa emergenza – aggiungono –. E’ stato cercato il coinvolgimento di tutte le forze in campo a partire dal Consorzio Turistico, strumento fondamentale per l’immagine turistica di Volterra. In questi momenti infatti è fondamentale e basilare l’unione e la collaborazione di tutti. Da qui l'idea dell'assemblea per poter discutere e affrontare gli argomenti in maniera collettiva». Quei cartelli di “carico e scarico bus turistici” non sono piaciuti. L’accoglienza deve avere altri modi e toni. «I punti all’ordine del giorno saranno la viabilità e la segnaletica stradale dove si comunica che a Volterra si può arrivare. Per la frana di piazza Martiri, essendo chiuso il viale dei ponti, viene richiesta la presenza di un vigile urbano o di un ausiliare del traffico per dare le giuste indicazioni specialmente ai bus turistici davanti al monumento. E ancora, affrontare e prendere precauzioni affinché la città possa essere accessibile ai disabili. Con lo spegnimento delle telecamere, deve essere controllata e regolata la viabilità interna e soprattutto la sosta selvaggia, infine possibili agevolazioni per le imprese coinvolte dalle emergenze».

Confesercenti Toscana Nord - Via Ponte a Piglieri, 8 - Pisa - Tel. 050 888000 - Fax 050 503119 - info@confesercentitoscananord.it - privacy