Menu
Sei in: Aree territoriali » Versilia » 

Il Giardino Nascosto di Coltano vince la terza edizione del "Gioco del ponte a tavola"

21 giugno 2016 In evidenza, Pisa, Valdera, Valdicecina

Il locale di Rober Mazzachiodi ha battuto in finale l'Osteria In Domo di Antonella Flori nella cornice del ristorante L'Ippodromo di San Rossore.

Il Giardino Nascosto di Coltano, per la Parte di Mezzogiorno, si aggiudica la terza edizione del concorso enogastronomico “Gioco del ponte a tavola”, battendo in finale l’Osteria In Domo di via Santa Maria per Tramontana.

La contesa finale si è svolta al ristorante L’Ippodromo di San Rossore, dove i due finalisti erano arrivati dopo aver battuto la concorrenza di altri dodici ristoranti in lizza. Una sfida organizzata dalla Confesercenti dell’Area Pisana in collaborazione con il Comando di Tramontana, Wine Art & Food, Pisa Quality Restaurant e con il patrocinio del Comune che quest’anno ha visto come protagonista lo stoccafisso alla pisana.

Finale tiratissima con i due contendenti che hanno fatto assaggiare ai nove giurati il loro stoccafisso: da una parte Osteria In Domo con la titolare Antonella Flori e lo chef Mario Masoni, dall’altra Il Giardino Nascosto di Robert Mazzachiodi con lo chef Claudio Henrique Souza. Lo spoglio è stato a dir poco avvincente visto che dopo otto schede il risultato era di quattro a quattro: solo l’ultima ha decretato il successo per il ristorante di Coltano.

“E’ stata una edizione davvero di altissimo livello – hanno commentato Antonio Veronese e Marco Sbrana, rispettivamente presidente Confesercenti area pisana e direttore Toscana Nord -. Già per indicare i due finalisti i giurati hanno davvero dovuto impegnarsi moltissimo. Poi la finale con una vittoria sul filo di lana. Grande soddisfazione da parte nostra per aver coinvolto il meglio dell’enogastronomia pisana e un ringraziamento ai nostri partner ed in particolare al Comando di Tramontana”.

Comando di Tramontana rappresentato dal consigliere civile Matteo Baldassari: “Ormai questo appuntamento è diventato una tradizione alla vigilia del Gioco – dice – e già pensiamo alla prossima edizione”.

Prossima edizione per la quale è già stato scelto il piatto. Spiega Stefano Campazzi, coordinatore di Pisa Quality Restaurant: “Sono stati i ristoranti di Tramontana, come Parte sconfitta, a scegliere il piatto con il quale sfidare il prossimo anno Mezzogiorno. Piatto che sarà il picchiante con le patate”. Gli assessori Andrea Ferrante e Federico Eligi hanno provveduto alle premiazioni (al vincitore è andato 'bacino di ceramica' realizzato a mano da Delia Moscher e consegnato dal presidente di Wine Art & Food Bruno Monaci).

Ecco infine gli altri ristoranti protagonisti del “Gioco del ponte a tavola” 2016: La Buca in via D’Azeglio, L’Ippodromo a San Rossore, Equus a San Rossore, Il Turista in piazza Arcivescovado, Locanda Pisani Doc in via Toselli, Il Barrino a Calci, Osteria Bernardo in piazza San Paolo all’Orto, Anita in piazza del Pozzetto, Barbarossa di Marina di Pisa, Ir Tegame in piazza Cairoli, Il Fantasma dell’Opera in via Palestro, Acquamarina di Tirrenia e La Vecchia Cascina in via San Biagio.

Confesercenti Toscana Nord - Via Ponte a Piglieri, 8 - Pisa - Tel. 050 888000 - Fax 050 503119 - info@confesercentitoscananord.it - privacy