Menu
Sei in: Aree territoriali » Versilia » 

Tempi certi per il ripristino dopo i crolli

06 marzo 2014 In evidenza, Valdicecina

Le attività commerciali già stremate dalla crisi si attendono risposte rapide dall'Amministrazione di Volterra. L'appello della Presidente Confesercenit Montagnani

Non bastava la situazione economica devastante a gravare sulle attività commerciali e turistiche di Volterra, ma anche una calamità naturale come quella avvenuta nei giorni scorsi. La caduta dello sperone, è stata e lo sarà ancora per tempo, per diverse attività volterrane causa di notevoli problemi. Le attività presenti in prossimità di piazza dei Martiri hanno più che dimezzato il loro incasso giornaliero, alcuni di loro stanno valutando l'opzione di chiudere alcuni giorni per limitare le spese".

Il nuovo grido di allarme arriva dalla presidente della Confesercenti di Volterra Katiuscia Montagnani dopo una serie di incontri con le attività commerciali. In ballo la stagione turistica ma anche il mercato settimanale. "Manca veramente poco all'inizio dell'attività turistica e gli interrogativi sono sempre più frequenti – dice ancora Montagnani -. Confesercenti, pur essendo a fianco dell'amministrazione comunale in questa fase di vera criticità, chiede che i tempi di ripristino quantomeno della viabilità vengano accellerati, magari utilizzando un senso alternato in modo che almeno l'arteria in prossimità di piazza Martiri della Libertà possa ritornare a vivere e lavorare. Chiediamo di valutare la possibilità di rivedere il progetto parcheggi nelle aree intorno alla città e magari anche le fasce orarie della ztl. Attualmente non vi è possibilità logistica di accesso alla città da parte di un pullman turistico".

Poi la questione del mercato. Ancora la presidente di Confesercenti. "Martedì abbiamo affrontato con l'amministrazione comunale la questione mercato settimanale. Con la chiusura della viabilità infatti abbiamo voluto capire quali fossero le difficoltà e le criticità per l'accesso alla piazza dei Priori. La nostra proposta è stata quella di mantenere il regolare svolgimento del mercato nella piazza utilizzando una vibilità secondaria a nostro avviso possibile. Qesto non solo per l'attività mercatale in se ma anche perchè, come ben sappiamo il mercato porta vita e persone e motivo di lavoro anche per le attività compromesse in prossimità della frana. Putroppo, però, per questa settimana il mercato si svolgerà nell'area di Vallebona. L'impegno preso da Confesercenti con il Comune – conclude Katiuscia Montagnani - è stato quello di mantenere un contatto giornaliero sull'andamento della situazione e valutare eventuali interventi per mantenere il più possibile vivo il commercio volterrano".

Confesercenti Toscana Nord - Via Ponte a Piglieri, 8 - Pisa - Tel. 050 888000 - Fax 050 503119 - info@confesercentitoscananord.it - privacy