Menu
Sei in: News » 

A Pisa parte il corso di stewarding con Guardie di Città

19 giugno 2017 In evidenza, Lucca, Pisa, Versilia, Massa Carrara, Lunigiana, Valdera, Valdicecina, Toscana Nord

Il personale formato si occuperà di sicurezza durante le partite di calcio ma anche in occasione di altri eventi con presenza di pubblico: dai concerti alle manifestazioni di piazza come la Luminara. Ecco come iscriversi.

Alla presenza del presidente del Pisa Giuseppe Corrado (nella foto con Bizzarri Ollandini ed i vertici di Confesercenti), è partito presso la sede Confesercenti in via Ponte a Piglieri il corso di di stewarding per formare gli addetti alla sicurezza in occasione di eventi sportivi.

Ad organizzarlo il Cescot, l’agenzia formativa di Confesercenti Toscana Nord, in collaborazione con l’istituto di vigilanza privata Corpo Guardie di Città (che fornisce il servizio sia al Pisa che al Pontedera).

“La nostra agenzia formativa – spiega il direttore Confesercenti Marco Sbrana - nel 2008 è stata tra le prime in Italia e prima assoluta in Toscana ad organizzare il corso di formazione per gli steward dell’a Fiorentina e del Pisa Calcio, risultando tra le poche società accreditate dal Ministero dell’Interno per svolgere questo tipo di formazione. Grazie alla collaborazione con il Corpo Guardie di Città, ottenuta l’autorizzazione dall’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive, siamo partiti il 12 giugno scorso anche a Pisa con i corsi di formazione per personale da destinare alle attività di stewardinig e cioè gli addetti alla sicurezza degli stadi di calcio”.

Ma cosa è uno steward? “A tutti gli effetti è un pubblico ufficiale  - spiega Mariano Bizzarri Ollandini, amministratore unico di Guardie di Città - che però non sostituisce le forze dell’ordine ma svolge il compito di aiutare il pubblico con l’accoglienza, l’instradamento ed il controllo, fungendo da interfaccia tra la società di calcio e lo spettatore; effettua insomma un servizio di sicurezza per tutti coloro che vogliono assistere all’evento sportivo, facendo rispettare i regolamenti ministeriali. Il corso è strutturato in 20 ore di formazione teorica e 22 di tirocinio pratico allo stadio. Per partecipare bisogna avere una età compresa tra i 18 e i 55 anni, possedere un diploma di istruzione secondaria, essere più alto di cm 165, avere la fedina penale pulita e conoscere gli elementi base della lingua inglese”.

Dopo i fatti di Torino, gli steward dovranno essere utilizzati anche per la sicurezza di eventi, manifestazioni (è il caso ad esempio dell’ultima Luminara) e non solo. Ancora Bizzarri Ollandini: “Come da indicazioni del capo della polizia, coloro che arriveranno alla fine del percorso formativo e diventeranno steward potranno essere impiegati non solo allo stadio, ma anche in occasione di concerti o manifestazioni di piazza, nei palazzetti, autodromi, grandi aree per fiere, convegni, mostre, comizi e raduni. Quindi – conclude l’amministratore di Guardie di Città - una nuova importante occasione di lavoro per giovani e meno giovani che, attraverso una mirata formazione, assumono un ruolo delicato e necessario per la sicurezza”.

Il prossimo corso partirà il mese di luglio.

Per informazioni rivolgersi al Cescot: 050 888080 oppure via mail all’indirizzo cescot@confesercentitoscananord.it.

  • Bandi Ambulanti

    Bandi ambulanti

Confesercenti Toscana Nord - Via Ponte a Piglieri, 8 - Pisa - Tel. 050 888000 - Fax 050 503119 - info@confesercentitoscananord.it - privacy