Menu
Sei in: News » 

Balli di coppia, si torna finalmente alla normalità

03 luglio 2020 In evidenza, Locations, Toscana Nord

"Premiato il pressing quotidiano di Confesercenti sull'assessore regionale Bugli per allentare le regole sul distanziamento. Un lavoro sul campo che non si è limitato ai facili slogan".

“E’ stata dura ma alla fine ci siamo riusciti. Torna il ballo di coppia tra congiunti, ponendo fine ad un divieto assurdo”. C’è soddisfazione nelle parole di Lamberto Lumbrici, titolare della Capannina di Viareggio e coordinatore locali da ballo di Confesercenti Versilia, nell’accogliere la firma dell’ordinanza del presidente Rossi che permette il ballo di coppia tra congiunti.

“Come associazione insieme al responsabile Versilia Daniele Benvenuti – spiega Lumbrici – in queste settimane abbiamo quasi quotidianamente dialogato con l’assessore Bugli e con il consigliere Antonio Mazzeo in qualità di presidente della Commissione Costa, affinchè si alleggerissero le linee guida adottate per le discoteche in Toscana. Linee guida che permettevano ai congiunti di stare fianco a fianco al tavolino, per poi distanziarsi di due metri una volta scesi in pista per ballare. Una limitazione che aveva messo in ginocchio i locali che proprio del ballo di coppia e della discoteca fanno la loro principale attività. Adesso la categoria riparte – conclude Lumbrici – sperando in questi mesi estivi di rialzare la testa, consapevole che i mesi perduti purtroppo peseranno sui bilanci in maniera tragica”.

“Una decisione che attendevamo – aggiunge Daniele Benvenuti – e per la quale ci siamo spesi in prima persona pressando quasi quotidianamente la Regione e mettendo a disposizione le nostre linee guida, al contrario di altri che come unica preoccupazione avevano la ripresa dei balli nelle piazze. Nessuno hai mai voluto anteporre l’interesse degli imprenditori alla salute, ma era assurdo che i congiunti potessero fare tutto meno che ballare. Il via libera inoltre riequilibra un mercato che in queste settimane di blocco aveva visto situazioni poco chiare in cui si ballava in coppia a dispetto dei divieti. Con la stragrande maggioranza dei locali che invece per rispettare le regole dovevano di fatto rimanere chiusi”.

Confesercenti Toscana Nord - Via Ponte a Piglieri, 8 - Pisa - Tel. 050 888000 - Fax 050 503119 - info@confesercentitoscananord.it - privacy