Menu
Sei in: News » 

Biliardino e ping pong, arriva l'esonero dal nulla osta

08 luglio 2022 In evidenza, Locations, Lucca, Pisa, Versilia, Massa Carrara, Valdera, Valdicecina, Monti Pisani, Toscana Nord

La decisione dell'ADM è già in vigore per gli apparecchi nell'elenco che pubblichiamo. Rimane l’obbligo del versamento dell’imposta sugli intrattenimenti (ISI).

Pubblicato sul sito dell’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli l’elenco annuale degli apparecchi da gioco meccanici ed elettromeccanici senza vincita in denaro che non necessitano della verifica di conformità, né del rilascio dei titoli autorizzatori ai produttori e importatori, nonché ai gestori. Rientrano nell’elenco apparecchi come i biliardini, i flipper, i tavoli da ping pong, i dondolanti per bambini, i juke box.

La determinazione è immediatamente vigente e, quindi, dal 5 luglio, per gli apparecchi inseriti nell’elenco, non sono rilasciati ulteriori nulla osta di distribuzione e di esercizio e quelli già rilasciati perdono di efficacia.

Ovviamente, le autodichiarazioni per apparecchi non rientranti nell’elenco AMEE (scarica qui) continuano ad essere necessarie ed obbligatorie. Purtroppo rimane resta fermo l’obbligo del versamento dell’imposta sugli intrattenimenti (ISI) anche se questi giochi vengono offerti gratuitamente.

Confesercenti Toscana Nord - Via Ponte a Piglieri, 8 - Pisa - Tel. 050 888000 - Fax 050 503119 - info@confesercentitoscananord.it - privacy