Menu
Sei in: News » 

Coronavirus, anche sulle edicole il peso dell'emergenza

19 marzo 2020 In evidenza, Locations, Toscana Nord

Il sindacato Fenagi: "Non possiamo più sostenere le forniture a cui i distributori e gli editori sono abituati. Chiediamo un momentaneo raddoppio dell'aggio".

“Noi edicolanti in questo momento di emergenza nazionale siamo al nostro posto di lavoro per garantire il servizio essenziale dell’informazioni. Ma la situazione è pesantissima anche per la nostra categoria”.

Questo l’appello che il sindacato Fenagi Toscana Nord con il suo referente Leonardo Geri lancia ad editori e agenzie di distribuzione. “1. Le vendite, dopo le attuali restrizioni, sono, in molti casi, scese notevolmente – dice Geri -. Per questo abbiamo fatto richiesta, senza risposta, sulle norme nell'eventualità di non aprire il proprio punto vendita, per paura, per rischio di contagio. La liquidità attuale non può più permettere le forniture a cui i distributori e gli editori sono abituati, ma devono essere assolutamente rimodulate. Non siamo obbligati a restare attivi sul territorio dato che il decreto concede alla nostra categoria di restare aperta, ma senza obbligo, solo in aiuto agli editori, ma senza aiuti concreti da parte di essi”.

Da qui le richieste di Fenagi Toscana Nord: “Chiediamo alle agenzie di distribuzione e alla Fieg tutti gli sforzi possibili per poter salvaguardare quanto rimasto attivo nella parte terminale della filiera. Venga dato respiro ai punti vendita (ossatura della distribuzione) per i pagamenti concordando, caso per caso, la possibilità di spalmare eventuali deficienze. Che siano congelati i prodotti “basso vendenti” o a “lunga scadenza” fino alla fine dell’emergenza e che venga sospeso il “Contributo Edicole” imposto ai punti vendita non esclusivi. Infine – conclude Leonardo Geri – come momentaneo supporto delle edicole venga raddoppiato l'aggio sulla vendita”.

Confesercenti Toscana Nord - Via Ponte a Piglieri, 8 - Pisa - Tel. 050 888000 - Fax 050 503119 - info@confesercentitoscananord.it - privacy