Menu
Sei in: News » 

Cosa cambia con il Decreto Natale per le attività commerciali e gli spostamenti

19 dicembre 2020 In evidenza, Locations, Toscana Nord

Da giovedì 24 dicembre al 6 gennaio tutta l'Italia è zona rossa. 28, 29, 30 dicembre e 4 gennaio si torna in zona arancione. Ecco le attività che possono e non possono stare aperte.

ZONA ROSSA DAL 24 AL 27 DICEMBRE; DAL 31 DICEMBRE AL 3 GENNAIO; 5 E 6 GENNAIO. Divieto totale di spostamento tranne per motivi di necessità, urgenza, salute e lavoro. Durante i giorni compresi tra il 24 dicembre 2020 e il 6 gennaio 2021 è altresì consentito lo spostamento verso una sola abitazione privata, ubicata nella medesima regione, una sola volta al giorno, in un arco temporale compreso fra le ore 05,00 e le ore 22,00, e nei limiti di due persone, ulteriori rispetto a quelle ivi già conviventi, oltre ai minori di anni 14 sui quali tali persone esercitino la potestà genitoriale e alle persone disabili o non autosufficienti conviventi. Consentita l'attività motoria nei pressi della propria abitazione. Consentita attività sportiva nel proprio comune se effettuata da soli, a distanza di sicurezza e con mascherina di protezione. Bar, ristoranti, pasticcerie, gelaterie e servizi della ristorazione chiusi per la somministrazione ma aperti però con i servizi d' asporto dalle 5 alle 22 e per le consegne a domicilio che non hanno limite di orario. Centri estetici e toelettatura per animali chiusi. Sospesi i mercati ambulanti, ad eccezione di quelli alimentari. Tutte le attività di vendita al dettaglio sospese ad eccezione di quelle previste dall'allegato 23 del Dpcm 3 novembre 2020>>>clicca qui

ZONA ARANCIONE DAL 28 AL 30 DICEMBRE E 4 GENNAIO. Spostamenti consentiti nel proprio comune senza bisogno di autocertificazione. per i comuni sotto i 5000 abitanti, sarà possibile spostarsi nel raggio di 30 km ma non verso il capoluogo di provincia. Bar, ristoranti, pasticcerie, gelaterie e servizi della ristorazione chiusi per la somministrazione ma aperti con i servizi d' asporto dalle 5 alle 22 e per le consegne a domicilio che non hanno limite di orario. Negozi di commercio al dettaglio aperti fino alle ore 21. Mercati ambulanti regolari con tutte le tipologie commerciali.

RISTORO IMMEDIATO PER IL SETTORE RISTORAZIONE E SOMMINISTRAZIONE. Il ristoro sarà del 100% sulla base di quanto previsto dal Decreto Legge Rilancio e riguarderà tutte le attività con codice Ateco che inizia con il 56.

Confesercenti Toscana Nord - Via Ponte a Piglieri, 8 - Pisa - Tel. 050 888000 - Fax 050 503119 - info@confesercentitoscananord.it - privacy