Menu
Sei in: News » 

Dal 1° febbraio controlli più rigidi sulle sostanze potenzialmente esplosive

16 febbraio 2021 In evidenza, Locations, Toscana Nord

Nuove regole europee per la tracciabilità durante la vendita di alcuni prodotti. Le disposizioni del regolamento si applicano anche ai mercati online. Ecco l'elenco.

Dal 1° febbraio è entrato in vigore il nuovo regolamento europeo 1148/2019 (leggi qui) che prevede che alcune sostanze (leggi allegato I) non possano più essere vendute in concentrazioni superiori a quelle indicate nel documento, e che altre, quelle indicate  nell’allegato II (leggi qui), siano soggette ad una serie di limitazioni. Sono sostanze che possono essere utilizzate come precursori di esplosivi.

Tra le sostanze che non possano più essere vendute in concentrazioni superiori a quelle indicate nel documento c’è l’acido solforico, contenuto comunemente in molti disgorganti ed utilizzato come correttore di pH nelle piscine, o l'acqua ossigenata usata come disinfettante (a volte anche nelle piscine al posto del cloro). Tra le sostanze dell’allegato II c’è l’acetone.

Nel regolamento si specifica che l’eventuale furto o comunque mancanza di una di queste sostanze (sia dell’allegato I che dell’allegato II) deve essere denunciato all’autorità competente entro 24 ore  all’avvenuto accertamento.

Per la vendita di tali sostanze chi vende il prodotto deve informare il cliente degli obblighi di denuncia ed il cliente deve rilasciare una dichiarazione (scarica l’allegato IV) con un documento di riconoscimento che specifichi l’uso che intende fare della sostanza.

Il tutto si applica anche alla vendita online, con obbligo di informare i propri clienti degli obblighi legati a queste sostanza.

Sia i venditori tradizionali che quelli online possono decidere di rifiutarsi di vendere le sostanze se ritengono l’operazione sospetta.

Per ulteriori informazioni contatta le sedi Confesercenti Toscana Nord.

Confesercenti Toscana Nord - Via Ponte a Piglieri, 8 - Pisa - Tel. 050 888000 - Fax 050 503119 - info@confesercentitoscananord.it - privacy