Menu
Sei in: News » 

Decreto Festività, cosa cambia nel nuovo provvedimento per il governo

24 dicembre 2021 In evidenza, Locations, Lucca, Pisa, Versilia, Massa Carrara, Valdera, Valdicecina, Monti Pisani, Toscana Nord

Obbligo di "super green pass" nei pubblici esercizi anche per la consumazione al banco. Discoteche chiuse fino al 31 gennaio. Tornano le mascherine all'aperto.

Il 23 dicembre il Consiglio dei Ministri ha approvato il “Decreto festività” che introduce nuove regole per il contenimento dei contagi da covid 19. Il decreto legge numero 221 del 24 dicembre 2021 entra in vigore dal 25 dicembre 2021.

AL BAR SOLO SUPER GREEN PASS. Dalla data di entrata in vigore decreto legge fino al 31 marzo 2022, il consumo di cibi e bevande al banco, al chiuso, nei servizi di ristorazione è consentito esclusivamente ai soggetti in possesso di “super green pass”, quindi per coloro che hanno completato il ciclo vaccinale o sono guariti. Questo obbligo era già valido per le consumazioni in bar e ristoranti seduti ai tavoli al chiuso.

STOP AD EVENTI, FESTE E DISCOTECHE. Fino al 31 gennaio 2022 sono vietati gli eventi, le feste e i concerti che implichino assembramenti in spazi all’aperto e saranno chiuse le sale da ballo, discoteche e locali assimilati.

ESTENSIONE OBBLIGO SUPER GREEN PASS. A partire dal 10 gennaio 2022, è obbligatorio il “super green pass” per accedere anche a musei e luoghi di cultura, a piscine, palestre e sport di squadra, ai centri benessere e ai centri termali, ai centri culturali, sociali e ricreativi, alle sale gioco, sale bingo e casinò.

MASCHERINE. Torna l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto anche in zona bianca fino al 31 gennaio 2022. Fino al 31 marzo 2022, invece, per gli spettacoli aperti al pubblico che si svolgono al chiuso o all’aperto nelle sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, locali di intrattenimento e musica dal vivo e in altri locali assimilati, nonché per gli eventi e le competizioni sportivi che si svolgono al chiuso o all’aperto, è fatto obbligo di indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2. Nei suddetti luoghi, diversi dai servizi di ristorazione svolti da qualsiasi esercizio, e per il medesimo periodo di tempo di cui al primo periodo, è vietato il consumo di cibi e bevande al chiuso.

TERZA DOSE DOPO 4 MESI. Viene ridotto da 5 a 4 mesi il periodo minimo per la somministrazione del richiamo e della terza dose.

GREEN PASS VALIDO 6 MESI. Dal 1° febbraio 2022 il green pass sarà valido 6 mesi dall’ultima somministrazione del vaccino.

Confesercenti Toscana Nord - Via Ponte a Piglieri, 8 - Pisa - Tel. 050 888000 - Fax 050 503119 - info@confesercentitoscananord.it - privacy