Menu
Sei in: News » 

Lucca, fine settimana con i banchi in Don Baroni ed il mercato dell'antiquariato

18 dicembre 2020 In evidenza, Locations, Lucca

Il Comune sfrutta la finestra della zona gialla per due importanti eventi mercatali. Ma dopo il nuovo lockdown bisognerà pensare a recuperare le date cancellate.

“Finalmente una domenica di mercato da zona gialla con la possibilità quindi di spostarsi all’interno della regione senza l’autodichiarazione. Anche se purtroppo le limitazioni in questo periodo di festività natalizia anche per gli ambulanti non saranno ancora finite”.

Così il responsabile area lucchese di Confesercenti Toscana Nord Daniele Benvenuti, annuncia il mercato straordinario di domenica 20 in piazzale Don Baroni. “Così come già successo la settimana scorsa – spiega – i banchi saranno aperti fino alle 13 anche la domenica dopo l’edizione classica di sabato. Grazie all’amministrazione comunale per aver accolto la nostra richiesta. Saremo in zona gialla e quindi senza alcuna restrizione per quanto riguarda gli spostamenti. Rimangono ovviamente tutti i rigidi protocolli sanitari e di distanziamento che gli operatori del mercato hanno sempre seguito. Il mercato è aperto a tutti gli operatori concessionari di posteggio al Don Baroni che monteranno rispettando la graduatoria del sabato, con priorità di scelta successiva per coloro che hanno il posto solo il mercoledì. Poi l’importante ritorno del mercato dell’antiquariato in questo caso grazie all’impegno in prima persona dell’assessore Chiara Martini”.

Benvenuti guarda anche al futuro. “Una volta messe alle spalle le ultime, ci auguriamo, limitazioni legate alle feste natalizie dobbiamo sedersi ad un tavolo con l’amministrazione comunale per far ripartire una serie di eventi mercatali che l’ultimo lockdown ha cancellato. A comunciare con la ripartenza anche di “Arti e mestieri” in piazza San Giusto ed a concordare con il Comune la modalità per recuperare il mercato di Natale in piazza Napoleone che quest’anno è saltato. Per quanto riguarda l’antiquariato – conclude il responsabile area lucchese di Confesercenti Toscana Nord – abbiamo già chiesto dopo la ripresa la possibilità di svolgerlo due volte al mese per recuperare le date perse, con la tranquillità da parte degli operatori della deroga per tutto il 2021 al divieto di accesso in centro storico dei furgoni Euro 0”.

Confesercenti Toscana Nord - Via Ponte a Piglieri, 8 - Pisa - Tel. 050 888000 - Fax 050 503119 - info@confesercentitoscananord.it - privacy