Menu
Sei in: News » 

Lucca, prorogato al 31 dicembre il blocco per i furgoni degli ambulanti

11 luglio 2019 In evidenza, Locations, Lucca

La soddisfazione del presidente Anva Leonetto Pierotti che aveva lanciato un appello a Comune e Regioni per spostare il provvedimento per il centro storico.

“Alla fine ha prevalso il buon senso e la Regione ha accolto il nostro appello per una deroga al 31 dicembre del divieto di accesso nel centro storico dei furgoni Euro 0-1-2 che avrebbe messo in ginocchio gli operatori ambulanti del mercato dell’antiquariato e delle fiere”.

E’ Leonetto Pierotti, presidente Anva Confesercenti Toscana Nord, ad esprimere soddisfazione per l’annuncio che il blocco sui furgoni scatterà dal 31 dicembre. “Ci è sembrata una decisione giusta – aggiunge Pierotti - per evitare di colpire una categoria già fortemente penalizzata negli ultimi anni. Il blocco era stato introdotto dall’oggi al domani da parte del Comune che aveva dovuto recepire la norma regionale. Come associazione avevamo subito fatto presente all’assessore Valentina Mercanti le conseguenze negative di tale provvedimento, rivolgendoci poi direttamente alla Regione. Regione che ha accolto le nostre istanze e per questo merita il nostro plauso”.

La conclusione del presidente Anva: “Adesso gli operatori avranno tempo di organizzarsi con i nuovi mezzi, magari sperando in qualche incentivo sui mezzi non inquinanti rivolto proprio agli imprenditori. Noi siamo pronti anche in questo caso a muoverci nelle sedi opportune”.

Confesercenti Toscana Nord - Via Ponte a Piglieri, 8 - Pisa - Tel. 050 888000 - Fax 050 503119 - info@confesercentitoscananord.it - privacy