Menu
Sei in: News » 

Nuova ondata di furti sul litorale pisano ai danni di attività commerciali

15 ottobre 2019 In evidenza, Locations, Pisa

Ccn di Marina e Confesercenti lanciano un appello a non abbassare la guardia sulla sicurezza ora che la stagione estiva è conclusa.

“Più che ad un furto ci troviamo di fronte quasi ad una devastazione. La stagione estiva è appena conclusa ed il litorale torna ad essere terra di nessuno”. Sono dure le parole di Simona Rindi, presidente del Centro commerciale naturale di Marina di Pisa, dopo i due furti che sono stati subiti dal bagno Marco Polo e dal Giardino di Poppa. “Crediamo sia necessario tenera alta l’attenzione sulla sicurezza di Marina – aggiunge Rindi -. Adesso che l’estate è alle spalle il rischio concreto è che si abbassi la guardia dei controlli su un territorio che anche di inverno, è bene ricordarlo, vive con i suoi residenti e con le molte attività commerciali”.

“Non possiamo che esprimere vicinanza ai colleghi vittime di queste due furti – spiega Alessandro Cordoni, presidente Confesercenti Litorale – che hanno prodotto danni molto più ingenti alle strutture di quanto realmente trafugato. Gesti vigliacchi visto che alla fine sono diventati quasi uno sfregio alle strutture. Ci auguriamo che questo atto così clamoroso dia la spinta ad una rinnovato piano di sicurezza sul litorale anche nella stagione invernale”.

Confesercenti Toscana Nord - Via Ponte a Piglieri, 8 - Pisa - Tel. 050 888000 - Fax 050 503119 - info@confesercentitoscananord.it - privacy