Menu
Sei in: News » 

Obbligo di verifiche periodiche per la messa terra degli impianti elettrici

12 febbraio 2020 In evidenza, Locations, Toscana Nord

Riguarda le aziende con almeno un dipendente. Confesercenti Toscana Nord mette a disposizione tecnici abilitati dal Ministero.

Vi ricordiamo l'obbligo di verifiche periodiche degli impianti elettrici che tutte le aziende con almeno un dipendente o equiparato sono tenute a fare ai sensi del DPR 462/01.

La verifica della messa a terra è di 2 o 5 anni a seconda della tipologia dell'attività.

Confesercenti Toscana Nord mette a vostra disposizione una convenzione con una azienda abilitata dal Ministero alle verifiche periodiche  di installazioni e dispositivi contro le scariche atmosferiche e dispositivi di messa a terra di impianti elettrici in ottemperanza al DPR 462/2001 recepito dal testo unico sulla salute e sicurezza sul lavoro D.Lgs. 81/2008.

Le tariffe applicate per la verifica sono state decise e imposte con un tariffario unico nazionale Inail (Ex ISPESL), pubblicato sul supplemento n° 125 alla Gazzetta Uffiviale n° 165 del 18 Luglio 2005.

Ricordiamo inoltre che la mancata verifica dell'impianto di messa a terra da parte delle aziende può portare a sanzioni elevate e, nel caso di incidenti a cose o persone sul luogo di lavoro, al mancato pagamento da parte delle Assiccurazioni.

Per informazioni ulteriori o per preventivi gratuiti contattate l'ufficio di riferimento, Igiene Ambiente e Sicurezza di Confesercenti Toscana Nord allo 050 888086.

Confesercenti Toscana Nord - Via Ponte a Piglieri, 8 - Pisa - Tel. 050 888000 - Fax 050 503119 - info@confesercentitoscananord.it - privacy