Menu
Sei in: News » 

Pontedera, i commercianti chiedono un'assemblea pubblica sulla sicurezza

26 ottobre 2017 In evidenza, Locations, Valdera

Necessario un faccia a faccia con Comune e forze dell'ordine prima del comitato per l'ordine pubblico e la sicurezza.

Una assemblea pubblica tra commercianti, forze dell’ordine e Comune, che preceda il comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza che sarà convocato a Pontedera dal prefetto Angela Pagliuca. Questa la richiesta di cui Confesercenti si fa portavoce dopo la riunione con i commercianti di giovedì pomeriggio. Riunione alla quale erano presenti il presidente di Confesercenti Valdera Luca Sardelli e il coordinatore Claudio Del Sarto.

“I commercianti ci hanno sollecitato – spiega Sardelli – a chiedere una assemblea pubblica immediata alla presenza delle associazioni di categoria, amministrazione comunale e forze dell’ordine visto che siamo di fronte ad una vera e propria emergenza. Assemblea che dovrebbe servire come preparazione al comitato dell’ordine pubblico in cui rappresentare proprio le istanze emerse da questo incontro. I commercianti hanno bisogno di risposte immediate e soprattutto di chiarimenti su molti aspetti come ad esempio la videosorveglianza. I nostri contatti con gli operatori sono quotidiani – dice ancora Sardelli – e purtroppo le segnalazioni di fatti criminosi sono ormai all’ordine del giorno. La risposta deve avvenire con una intensificazione dei controlli da parte delle forze dell’ordine e quindi il comitato per l’ordine pubblico è l’occasione per formulare una richiesta ufficiale di interventi e maggiore vigilanza”.

La Confesercenti, forte dell’esperienza che sta portando avanti a Pisa, parla anche di referenti nelle strade del centro che costituiscano un filo diretto con le forze dell’ordine. “A Pisa – spiega il responsabile area pisana Simone Romoli – con questura e prefettura ci è stato proposto la realizzazione di un filo diretto nei quartieri. Le forze dell’ordine hanno messo a disposizione un loro referente al quale rivolgersi. Ed hanno chiesto alla nostra associazione di fornire nelle varie zone nostri referenti per un filo diretto. Crediamo che questa sia la strada da percorrere anche a Pontedera. Ovviamente con questo non vogliamo sostituirci alle forze dell’ordine – conclude Romoli  -, ma pensiamo che sia fondamentale far sapere ai nostri imprenditori di avere un rappresentante delle forze dell’ordine al quale rivolgersi per qualsiasi tipo di emergenza o segnalazione”.

  • Bandi Ambulanti

    Bandi ambulanti

Confesercenti Toscana Nord - Via Ponte a Piglieri, 8 - Pisa - Tel. 050 888000 - Fax 050 503119 - info@confesercentitoscananord.it - privacy