Menu
Sei in: News » 

Torna il credito di imposta per le spese sostenute dal settore alberghiero

05 febbraio 2018 In evidenza, Toscana Nord

Copre il 65% di quelle ammissibili. Rivolgiti alle sedi Confesercenti Toscana Nord per la compilazione della domanda.

Torna il credito di imposta relativo alle spese sostenute dalle imprese del settore alberghiero per interventi rivolti alla riqualificazione delle proprie strutture ricettive. Il credito di imposta copre il 65% delle spese ammissibili (nella precedente legge di Bilancio copriva il 30%) fino all'importo massimo di 200.000 euro nei tre anni d'imposta; a disposizione ci sono 60 milioni di euro per l'anno 2018, 120 milioni nel 2019 e 60 milioni nel 2020.

Gli interventi per i quali è possibile richiedere il beneficio riguardano ristrutturazioni edilizie, eliminazione delle barriere architettoniche, incremento dell'efficienza energetica, spese per l'acquisto di mobili e componenti d'arredo destinati esclusivamente alle strutture ricettive. Le spese dovranno essere certificate (con firma digitale). “Le domande – spiega Simone Romoli, coordinatore Assohotel Confesercenti Toscana Nord - devono essere presentate esclusivamente online, insieme all’attestazione di effettività delle spese sostenute, attraverso il portale del ministero. La compilazione potrà essere effettuata esclusivamente fino alle 16 del 19 febbraio 2018, mentre l'invio vero e proprio delle domande (il così detto “click day”), avverrà dalle 10 del 26 febbraio alle 16 del 27. Entro sessanta giorni dal termine di presentazione delle domande, il ministero  comunicherà all'impresa il riconoscimento o il diniego dell'agevolazione e, nel primo caso, l'importo del credito effettivamente spettante. Le risorse saranno attribuite secondo l'ordine cronologico di presentazione delle domande”.

La conclusione di Simone Romoli: “Confesercenti Toscana Nord mette a disposizione dei propri associati un servizio specifico e gratuito di consulenza  e assistenza per l’elaborazione e presentazione delle domande, salvo buon fine. Solo in caso di accoglimento della richiesta da parte del ministero dovrà infatti essere riconosciuta una commissione. Per maggiori informazioni sono a disposizione gli uffici Confesercenti Toscana Nord: per l’area Lucca e Pisa contattare il responsabile credito Francesco Biagioni (050 888085 o via mail f.biagioni@confesercentitoscananord.it)”, per Massa Carrara e Versilia contattare Ilaria Nieri (050 888087 o via mail i.nieri@confesercentitoscananord.it)”.



  • Bandi Ambulanti

    Bandi ambulanti

Confesercenti Toscana Nord - Via Ponte a Piglieri, 8 - Pisa - Tel. 050 888000 - Fax 050 503119 - info@confesercentitoscananord.it - privacy