Menu
Sei in: News » 

Volterragusto, è mancato il dialogo con il Comune

20 ottobre 2017 In evidenza, Locations, Valdicecina

Il presidente Confesercenti Marco Migliorini: "Così come era successo in estate con lo street food, nessuna concertazione su una iniziativa che noi comunque condividiamo e sosteniamo".

“Anche in occasione di Volterragusto, così come era accaduto in estate con lo street food, è mancata una concertazione con il Comune. Considerata l’impossibilità di utilizzare piazza dei Priori visto le riprese della fiction sui Medici, si poteva concordare meglio la dislocazione alternativa delle strutture in particolare su via Gramsci”.

A parlare è Marco Migliorini, presidente per l’area Valdicecina di Confesercenti Toscana Nord, dopo le polemiche che alcuni commercianti hanno sollevato nei giorni scorsi quando è iniziato il montaggio delle strutture di Volterragusto.

“L’ordinanza di sgombero dei tavoli da parte degli esercizi commerciali, soprattutto in via Gramsci, poteva essere discussa nei dettagli con la nostra associazione – dice ancora Migliorini -. Bastava sedersi ad un tavolo con l’amministrazione comunale per verificare ad esempio la compatibilità delle strutture di Volterragusto con i tavolini. Questo per evitare polemiche e proteste. Dopo i problemi con lo street food estivo il sindaco si era impegnato a convocarci in occasioni di iniziative che coinvolgevano i commercio. Impegno evidentemente disatteso. La Confesercenti – conclude il suo presidente – ha sempre sostenuto iniziative come quella del prossimo fine settimana perché attraggono visitatori, e questa volta in un periodo potenzialmente di bassa stagione, ma proprio perché abbiano ricadute positive per tutti, a cominciare dai commercianti, occorre un dialogo preventivo con il Comune”.

  • Bandi Ambulanti

    Bandi ambulanti

Confesercenti Toscana Nord - Via Ponte a Piglieri, 8 - Pisa - Tel. 050 888000 - Fax 050 503119 - info@confesercentitoscananord.it - privacy