Menu
Sei in: News » 

Pisa, Confesercenti ha incontrato il comandante provinciale della Guardia di Finanza

02 ottobre 2021 In evidenza, Locations, Pisa

Presidio del territorio e lotta all'abusivismo commerciali alcuni dei temi affrontati dai vertici pisani dell'associazione con il colonnello Massimo Benassi.

Presidio del territorio e lotta all’abusivismo commerciale sia per quanto riguarda i prodotti contraffatti che lo smercio di alcolici, sono stati i punti principali al centro dell’incontro che Confesercenti Toscana Nord, con il suo presidente di Pisa Luigi Micheletti ed il responsabile Simone Romoli, hanno avuto con il comandante provinciale della Guardia di Finanza colonnello Massimo Benassi.

“Un incontro importante non solo per dare il nostro benvenuto al nuovo comandante – hanno detto Micheletti e Romoli – ma anche per confrontarci sulla situazione attuale per il contrasto agli episodi di micro e grande criminalità. Proprio per questo abbiamo ringraziato la Guardia di Finanza per il suo attivo contributo, con uomini e mezzi, al presidio del territorio insieme alle altre forze dell’ordine sotto il coordinamento della prefettura”.

Confesercenti Toscana Nord ha poi affrontato temi specifici. “A cominciare dall’abusivismo commerciale – aggiungono i due dirigenti – che si manifesta in una duplice forma. Vendita di merce contraffatta nella zona del Duomo con presenza purtroppo di venditori anche a ridosso del prato dei Miracoli in piena area Unesco. E quella degli alcolici soprattutto nell’area che va da piazza Cavalieri e Piazza delle Vettovaglie. In particolare abbiamo chiesto che l’azione sia rivolta non solo nella repressione del fenomeno, ma anche nel lavoro di indagine per stroncare le centrali da cui si riforniscono i venditori abusivi. In questo senso bisogna dare atto del capillare e attento lavoro dei finanzieri”. Tornando al presidio del territorio Micheletti e Romoli si sono soffermati sulla stazione e su Porta a Mare dove i recenti episodi al Bar Livorno hanno innalzato il livello di guardia. “Aree che necessitano di particolare attenzione da parte delle forze dell’ordine”.

Il colonnello Benassi, nel ringraziare Confesercenti per il proficuo incontro, ha assicurato che la Guardia di Finanza pisana proseguirà con il lavoro fin qui già portato avanti, sul duplice piano del controllo economico del territorio per contrastare le fenomenologie illecite visibili per strada e tutelare il made in Italy e delle investigazioni più complesse, rivolte a fare luce sui traffici illeciti di stupefacenti e prodotti contraffatti e insicuri.

Confesercenti Toscana Nord - Via Ponte a Piglieri, 8 - Pisa - Tel. 050 888000 - Fax 050 503119 - info@confesercentitoscananord.it - privacy