Menu
Sei in: News » 

Green pass, la richiesta dei documenti non è obbligatoria

11 agosto 2021 In evidenza, Locations, Toscana Nord

Il chiarimento del ministero: "La verifica dell’identità della persona in possesso della certificazione verde ha natura discrezionale".

Dopo l'annuncio del ministro Lamorgese durante una conferenza stampa, adesso è stata pubblicata la circolare (clicca qui) che spiega il comportamento che i gestori di pubblici esercizi (ma in genere di tutte quelle attività per le quali occorre il green pass per l'accesso) devono tenere in occasione di verifica della certificazione verde ad un cliente.

Nella circolare non si parla di obbligo di chiedere la carta d’identità da parte dell’esercente, se non nei casi di chiaro abuso.

Si precisa inoltre che «la verifica dell’identità della persona in possesso della certificazione verde ha natura discrezionale ed è rivolto a garantire il legittimo possesso della certificazione medesima. Tale verifica si renderà comunque necessaria nei casi di abuso o elusione delle norme come ad esempio quando appaia manifesta l’incongruenza con i dati anagrafici contenuti nella certificazione"

Confesercenti Toscana Nord - Via Ponte a Piglieri, 8 - Pisa - Tel. 050 888000 - Fax 050 503119 - info@confesercentitoscananord.it - privacy